Associazione Medjugorje Torino

MESSAGGIO DEL 2 MARZO 2017

CARI FIGLI, CON AMORE MATERNO VENGO AD AIUTARVI AD AVERE PIU' AMORE. CIO' SIGNIFICA PIU' FEDE. VENGO AD AIUTARVI A VIVERE CON AMORE LE PAROLE DI MIO FIGLIO IN MODO CHE IL MONDO SIA DIVERSO. PER QUESTO APOSTOLI DEL MIO AMORE VI RACCOLGO INTORNO A ME.

GUARDATEMI CON IL CUORE. PARLATEMI COME AD UNA MADRE DEI VOSTRI DOLORI, FATICHE E GIOIE. CHIEDETE CHE IO PREGHI MIO FIGLIO PER VOI. MIO FIGLIO E' MISERICORDIOSO E GIUSTO. IL MIO AMORE MATERNO DESIDERA CHE SIATE COSI' ANCHE VOI. IL MIO CUORE MATERNO DESIDERA CHE VOI, APOSTOLI DEL MIO AMORE, A TUTTI COLORO CHE VI CIRCONDANO, CON LA VOSTRA VITA, PARLIATE DI MIO FIGLIO E DI ME, PERCHE' IL MONDO SIA DIVERSO, PERCHE' TORNI SEMPLICITA' E PUREZZA, PERCHE' TORNI FEDE E SPERANZA. PERCIO', FIGLI MIEI, PREGATE, PREGATE, PREGATE CON IL CUORE, PREGATE CON AMORE, PREGATE CON OPERE BUONE, PREGATE PERCHE' TUTTI CONOSCANO MIO FIGLIO, PERCHE' IL MONDO CAMBI, PERCHE' IL MONDO SI SALVI. VIVETE CON AMORE LE PAROLE DI MIO FIGLIO, NON GIUDICATE, MA AMATEVI GLI UNI GLI ALTRI, PERCHE' IL MIO CUORE POSSA TRIONFARE. VI RINGRAZIO. 

Dal commento di Padre Livio Fanzaga. Per comprendere questo messaggio bisogna fare qualche semplice osservazione, cominciando dalla parola "pregate": pregate col cuore, pregate con le buone opere, pregate con amore, pregate perché tutti conoscano mio Figlio. La preghiera compie miracoli nei nostri cuori e nel mondo. Non si può vivere senza preghiera. La Madonna usa la parola "mondo", "perché sia diverso e si salvi". Ma a chi si rivolge? Agli "apostoli del suo Amore", a coloro che Lei ha radunato attorno a sè, quelli che hanno risposto alla sua chiamata, coloro che sente più intimamente vicini a sè. Gli "Apostoli del suo Amore" devono essere giusti e clementi, devono parlare con Lei con grande confidenza, devono parlare di suo Figlio agli altri, ma con la propria vita, in modo che il mondo cambi, diventi migliore e ritornino la semplicità e la purezza, la speranza e la fede. Il mondo deve cambiare altrimenti va verso la rovina. Il suo Figlio è misericordioso e giusto perché non c'è misericordia senza giustizia. "Io vorrei che anche voi foste così: uomini clementi e giusti", dove la parola "giustizia" significa conformità della propria vita alla volontà di Dio. Io vorrei che voi diventaste suoi apostoli con la vostra stessa vita. La presenza di Gesù nei tuoi occhi, nel tuo sorriso, nella tua vita, fa sì che le persone prestino orecchio quando tu parli della Madonna e di suo Figlio Gesù. E così, vivendo con Gesù e con Maria nel nostro cuore, cambiamo noi stessi e il mondo diventa diverso, migliore. Preghiamo perché gli uomini non cerchino più l'UOMO, ma DIO e suo Figlio Gesù: Egli è l'unico e il solo Salvatore, è il solo Signore, perciò preghiamo affinché tutti lo conoscano e lo testimonino con la vita. Non solo pregare, ma vivere! 

Poi c'è la frase finale, che è un programma di vita: "non giudicate, ma amatevi gli uni gli altri". Se giudichiamo è come se dicessimo: "Io sono buono, gli altri sono cattivi". No, guardiamo tutti con compassione e amore: più sono lontani, più guardiamoli con compassione e amore. Così noi, apostoli del suo Amore, aiutiamo la Madonna e il suo Cuore Immacolato a trionfare!